Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Foligno 2-0, pratica umbra archiviata grazie ad un gol per tempo

Scritto da il 5 dicembre 2010 alle 14:55 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Al Ciro Vigorito, per la sedicesima giornata del girone B di Prima Divisione, arriva il Foligno di mister Salvatore Matrecano. Per il Benevento potrebbe essere l’occasione del riscatto per riprendere quella corsa, costellata da dieci risultati utili consecutivi, interrotta domenica scorsa contro il Foggia di Zeman. Non bisogna però sottovalutare l’avversario che, seppur non in un buon momento di forma – tre sconfitte di fila, di cui l’ultima con la capolista Nocerina – ha totalizzato proprio in trasferta 10 dei suoi 15 punti finora incamerati.

FORMAZIONI – Nel Benevento rientra l’argentino Landaida che sostituirà al centro della difesa l’appiedato Signorini, fermato dal giudice sportivo. Formazione per il resto immutata rispetto a sette giorni fa con mister Cuttone che sceglie la strada della continuità. In panchina si rivede, dopo quattro mesi d’assenza, l’attaccante Bueno recentemente reintegrato in rosa. Indisponibili, oltre al già citato Signorini, Pedrelli, Zullo e Grauso. Non convocati Joelson, Viola e Carcione.

Formazione abbottonata quella schierata dal  tecnico Matrecano che è costretto a rinunciare agli squalificati Sciaudone (1 turno) e Cavagna (6 turni), al loro posto Falcinelli e La Mantia. Schierati regolarmente in campo il portiere Rossini ed il difensore Merli Sala che hanno recuperato dalle noie avute in settimana.

Queste comunque le formazioni:

BENEVENTO (4-4-2): Aldegani; Formiconi, Palermo (39′st Cedrola), Siniscalchi, Landaida; D’Anna, Bianco (43′st Pacciardi), Vacca,  Zito (23′ st Pintori); Clemente, Evacuo.

A disposizione: Baican, Cedrola, Pacciardi, La Camera,  Bueno, Germinale.

Allenatore: Agatino Cuttone.

FOLIGNO (4-4-1-1): Rossini, Iacoponi, Bassoli, Papa, Merli Sala, Giovannini, Castellazzi, Fondi, Falcinelli (35′st Civilleri), Giacomelli, La Mantia.

A disposizione: Zandrini, Fiorucci, Severini, Della Penna, Menchinella, Fedeli, .

Allenatore: Salvatore Matrecano.

Arbitro: Sig. Eugenio Abbattista (Molfetta)

Assistenti: Sig.ri Massimiliano Sirchia (Genova) e Mario Volpe (Venosa)

Reti:  5’ D’Anna (B); 42′st Evacuo

Ammoniti: 38’pt D’Anna (B); 8’st Bianco (B); 39’st Merli Sala (F); 49’st Pacciardi (B)

Angoli: Bn 3 , Fo 4

Fuorigioco: Bn 1, Fo 4

Recupero: 1’ pt , st 4’

Note: spettatori paganti 2324 per un incasso di 29130,40 euro

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 5’ gol di D’Anna : cross di Zito e deviazione di testa verso la porta di Evacuo; Rossini respinge miracolosamente, ma sulla ribattuta è lesto D’Anna ad intervenire e a depositare in rete.

Al 10’ punizione per il Foligno battuta da Giacomelli per la testa di La Mantia: palla di poco alta sulla trasversale.

Al 25′ tiro da fuori di La Mantia; la sua conclusione è però debole e facilmente bloccata in tuffo da Aldegani.

Al 28’ altra conclusione dal limite del Foligno che ci prova con Fondi: la palla finisce sul fondo lontana dal palo destro di Aldegani.

Al 45’ ci prova Giacomelli che, da buona posizione, non riesce a trovare la porta: palla alla sinistra dell’estremo difensore sannita.

Dopo il gol il Benevento ha gestito il vantaggio rinunciando al gioco; in qualche occasione ha anche rischiato di subire il pareggio. Primo tempo non esaltante, comunque, dal punto di vista dello spettacolo.

SECONDO TEMPO

Al 5’ primo pericolo per il Benevento con Siniscalchi costretto a liberare su un pallone non trattenuto da Aldegani.

Al 9’ punizione battuta da Giacomelli respinta dalla barriera.

Al 21’ Aldegani anticipa in uscita il numero 9 Falcinelli evitando un pericolo.

Al 29’ lunga cavalcata di Palermo che dal limite prova il tiro: conclusione senza troppe pretese.

Al 42’ raddoppio di Evacuo su cross basso dalla sinistra di D’Anna. Il bomber di Pompei controlla da buona posizione, prende la mira e tira: palla in rete per il 2-0.

Al 50’ Punizione battuta da Giacomelli: palla alta sulla traversa. E’ anche l’azione che chiude il match.

Un gol in apertura ed uno nel finale decidono la partita a favore dei sanniti: 2-0 il punteggio finale.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628