Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Udc: a Reino l’incontro sulle Comunità Montane

Scritto da il 4 dicembre 2010 alle 15:41 e archiviato sotto la voce Attualità, Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è svolto venerdì pomeriggio presso l’aula consiliare del comune di Reino l’incontro promosso dalla segreteria provinciale dell’UDC sul tema delle Comunità Montane. L’assessore regionale al personale e agli enti locali, Pasquale Sommese, nel corso del suo intervento ha rappresentato il lavoro che la giunta e il consiglio regionale hanno prodotto in questi mesi rispetto alla delicata tematica delle comunità montane. In particolare l’assessore ha affermato che: “è intenzione della Regione Campania, nell’ottica del decentramento amministrativo, mantenere questo organo di governo intermedi affidandogli nuovi e più importanti funzioni. E’ chiaro – ha spiegato ancora Sommese – che per fare questo è necessario garantire alle comunità montane le giuste risorse sul piano economico e del personale.” A tal proposito, quindi, l’assessore ha spiegato l’ultimo provvedimento, adottato dal consiglio regionale in occasione dell’assestamento del bilancio, attraverso il quale sono state individuate risorse finanziarie in grado di risolvere, almeno in parte, il drammatico problema della corresponsione degli stipendi ai dipendenti di questi Enti. Il segretario provinciale dell’UDC, Gennaro Santamaria, nel corso del suo intervento ha sottolineato come i problemi vissuti in questo momento dalle comunità montane e da altri enti territoriali siano frutto di una politica disordinata e confusa posta in essere dal governo centrale che: “nel mentre pensa di varare una riforma organica del sistema delle autonomia locali, attraverso l’approvazione della carta delle Autonomie, con colpi di spugna cancella enti di governo intermedi  senza stabilire a chi debbano essere trasferite le competenze e il personale.” I presidenti delle tre comunità montane della provincia di Benevento Zaccaria Spina (Fortore), Libero Sarchioto (Taburno) e Antonio Di Maria (Titerno – Alto Tammaro), nel corso dei loro interventi hanno sottolineato la drammaticità della condizione vissuta dai loro enti che, come le altre comunità montane della regione, non sono in grado di programmare più nessun intervento non potendo neanche corrispondere gli stipendi ai propri dipendenti. Da tutti e tre è venuto l’appello alla regione ad intervenire presto e assumere decisioni chiare su questa questione. I lavori dell’incontro sono stati coordinati ed introdotti dal vicesindaco e componente del coordinamento provinciale dell’UDC Antonio Verzino. Verzino, da poche settimane approdato nelle file dell’UDC, si è detto entusiasta per l’attenzione che la segreteria provinciale ha dimostrato nei confronti di un tema cosi delicato, come quello delle comunità montane, e per l’opportunità datagli di organizzare un importante incontro sullo stesso tema nel proprio comune. All’incontro hanno preso parte numerosi amministratori della provincia di Benevento. Presenti tra gli altri il sindaco di Reino, che ha portato anche il suo saluto, di Molinara, Mariella Cirocco, di San Bartolomeo in Galdo, Vincenzo Sangregori, di Colle Sannita, Giorgio Nista, di Circello, Carlo Petriella, di Buonalbergo, Fernando D’Aloia, di Castelpagano, Giuseppe Bozzuto, di Campolattara, Pasquale Narciso. Presenti inoltre i rappresenti delle organizzazioni sindacali, Attilio Petrillo per la CISL, Fioravante Bosco per la UIL, Raffaele Fonzo per la CIGL.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628