Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Associazioni consumatori avviano campagna “Tarsu 2009 ti diffido”

Scritto da il 2 novembre 2010 alle 10:28 e archiviato sotto la voce Attualità, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Le associazioni Palazzo di Città, Altrabenevento e Codacons, con il sindacato Flaica Cub, hanno predisposto i modelli che ciascun cittadino può utilizzare per diffidare, con atto formale e giuridicamente valido, il Comune a ridurre la TARSU 2009. In particolare, i modelli disponibili sono due: uno destinato ai cittadini che non hanno ancora finito di pagare la TARSU 2009 e ne vogliono chiedere la riduzione e l’altro destinato a chi, avendo già pagato l’intero importo della tassa, ne vuole chiedere il rimborso parziale. La diffida in carta semplice, senza costi per bolli, può essere presentata direttamente all’ufficio protocollo del Comune, sito a Palazzo Mosti, o inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Tutte le informazioni, i modelli e le istruzioni per la compilazione e la notifica al Comune sono reperibili sui siti delle associazioni Palazzo di Città, Altra Benevento e Codacons Benevento. E’ il caso di ricordare che la TARSU 2009, deliberata dalla Giunta Comunale con un folle ed irragionevole + 72% rispetto all’anno precedente, ha determinato un aumento di costi a carico dei cittadini per oltre 7 milioni di euro. Come è emerso dal DOSSIER TARSU, presentato lo scorso maggio e reperibile sui siti delle associazioni che lo elaborarono, questo è il risultato che deriva: dall’aumento di circa 4 milioni di euro del prezzo (da € 6.973.724 ad € 10.918.000 +57%) che, incomprensibilmente ed a danno dei cittadini, il Comune ha deciso di pagare all’ASIA nel 2009, quando la raccolta differenziata non era ancora stata avviata; dall’incremento di 2.200.000 euro (da € 1.800.000 a 4.000.000, +111%) della spesa per conferimento in discarica, senza che sia mai stato chiarito il motivo dell’incredibile aumento; dalla decisione, di controversa legittimità, di riscuotere l’addizionale comunale ex ECA al 10%, per € 1.500.000,  come mai fatto in precedenza dal Comune di Benevento; dalla ulteriore decisione unilaterale del Comune di aumentare l’addizione provinciale del 150%; Il Sindaco, che pure si era impegnato a presentare un contro-dossier, continua invece a non dare spiegazioni alla città. La campagna “TARSU 2009 TI DIFFIDO!” si articolerà in successivi appuntamenti di informazione e distribuzione dei modelli, di cui sarà data opportuna informazione nei prossimi giorni.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628